Comune di Castions di Strada

DICHIARAZIONE IMU - Scadenza 4 febbraio 2013

Pubblicata il 21/01/2013
Dal 21/01/2013 al 28/02/2013

La dichiarazione IMU: chi deve presentarla
L’art. 13, comma 12-ter del D. L. n. 201 del 2011, convertito con modificazioni dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214 prevede che i soggetti passivi IMU devono presentare la dichiarazione entro novanta giorni dalla data in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta.
 
Tuttavia, per l'anno 2012 per gli immobili per i quali l'obbligo dichiarativo è sorto dal 1  gennaio 2012, la dichiarazione deve essere presentata entro il 4 febbraio 2013.
 
Il modello di dichiarazione dell'IMU e delle relative istruzioni è stato approvato con il Decreto del Ministero dell’economia e delle finanze 30  ottobre 2012, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 258 del 5 novembre 2012. Considerando le diverse disposizioni in materia di dichiarazione IMU, si può notare i casi in cui è richiesta la presentazione della dichiarazione sono stati molto ridotti.
Per quanto riguarda i soggetti tenuti alla presentazione della dichiarazione, nelle istruzioni al modello IMU si afferma che i mutamenti delle situazioni originarie devono essere dichiarati nei soli casi in cui sussiste il relativo obbligo sia da chi ha cessato di essere soggetto passivo sia da chi ha iniziato di esserlo.
Nelle istruzioni sono, pertanto, specificati alcuni casi particolari in cui la dichiarazione va presentata, ossia:
- nel caso in cui venga costituito il condominio;
- nel caso di locazione finanziaria;
- nel caso di multiproprietà;
- in caso di misure conservative-cautelari.
 
Condominio: la dichiarazione deve essere presentata dall’amministratore del condominio per conto di tutti i condomini. Qualora l’amministrazione riguardi più condomini, per ciascuno di essi va presentata una distinta dichiarazione, escludendo in ogni caso gli immobili appartenenti all’amministratore.
Locazione finanziaria: il soggetto passivo IMU a decorrere dalla data di stipula del contratto di leasing e per tutta la durata del contratto è il locatario che deve presentare la dichiarazione IMU entro 90 giorni dalla stipula, mentre alcun obbligo dichiarativo sorge in capo alla società di leasing. Nel caso di risoluzione anticipata o di mancato esercizio del diritto di riscatto, l'onere dichiarativo grava su entrambi i contraenti entro 90 giorni dalla data di riconsegna del bene.
Multiproprietà: nel caso di multiproprietà l’obbligo di presentazione della dichiarazione è a carico del'amministratore del condominio o della comunione.
Misure conservative-cautelari: in tale caso il giudice, nel disporre l'adozione di tali misure e nel nominare il custode/amministratore giudiziario, impartisce, nell'ambito dell'esercizio del proprio potere discrezionale, le direttive e le istruzioni necessarie determinando i compiti del custode in base alle diverse situazioni concrete, e tra tali compiti potrebbe rientrare anche quello della presentazione della dichiarazione IMU.
Titolarità di più diritti reali sull’immobile : nel caso in cui vi siano, ad esempio, più proprietari, oppure proprietà piena per una quota e usufrutto per la restante quota, ciascun contitolare è tenuto a dichiarare la quota ad esso spettante. Tuttavia, è consentito ad uno qualsiasi dei titolari di presentare la dichiarazione congiunta, purché comprensiva di tutti i contitolari- Per non rendere più pesanti gli adempimenti dei contribuenti, nelle istruzioni alle dichiarazione si segnala che:
gli eredi e i legatariche hanno presentato la dichiarazione di successione contenente beni immobili, non sono obbligati a presentare la dichiarazione ai fini IMU in quanto gli Uffici dell'Agenzia delle Entrate che hanno ricevuto la dichiarazione di successione ne trasmettono una copia ai comuni nel cui territorio sono ubicati gli immobili;
il coniuge assegnatario della casa coniugale a seguito di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio, titolare ai fini IMU del diritto di abitazione, è anche il soggetto obbligato a presentare la dichiarazione.
Le istruzioni pongono in evidenza, infine, che tutte le variazioni soggettive e oggettive sono riportate, in genere, negli atti catastali e che tali atti sono pubblici e consultabili gratuitamente dai comuni e dai titolari di diritti reali seguendo le modalità di accesso indicate sul sito dell'Agenzia del Territorio.
Proprio per tale ragione, per tutte le fattispecie che riguardano una variazione catastale oggettiva soggettiva, relativa ai dati di classamento e rendita o all'intestazione catastale, non è previsto l'obbligo dichiarativo IMU ai comuni.
Si deve presentare la denuncia nei casi sia cessata la causa che ha dato origine alla inagibilità ed inabitabilità dell'immobile; fabbricati di interesse storico ed artistico; terreni agricoli, nonché quelli non coltivati, posseduti e condotti da coltivatori diretti o da imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola (IAP).
E’ comunque consentito ai contribuenti ove lo ritenessero opportuno, di comunicare agli uffici i dati o le notizie utili alla tempestiva e corretta sistemazione nonché all’aggiornamento della propria posizione contributiva.
La dichiarazione deve essere presentata al Comune ove sono ubicati gli immobili oggetto della variazione, con le seguenti modalità:
·       consegna a mano della copia del Comune e di quella del Contribuente
oppure
·         spedita a mezzo raccomandata semplice senza ricevuta di ritorno utilizzando l’apposita busta o altra busta riportante, comunque, sul frontespizio la dicitura “Dichiarazione IMU 2012”, inserendo la sola copia del Comune.
 
E' possibile compilare e stampare la dichiarazione di variazione IMU per l'anno 2012 on line  con il modello allegato in fondo alla pagina. (Dichiarazione IMU editabile.pdf) (istruzioni per la compilazione della dichiarazione IMU.pdf)
La dichiarazione IMU va presentata al Ufficio Tributi del Comune di Castions di Strada, in Via Roma n. 43 Piano 1° o inviata allo stesso Ufficio per posta. 


Allegati

Nome Dimensione
Allegato istruzioni modello dichiarazione IMU.pdf 203.56 KB
Allegato Dichiarazione_IMU_2012_Editabile.pdf 271.51 KB


Facebook Twitter